Sabato 25 e domenica 26 maggio 2019, nei distretti del Mendrisiotto e del Luganese, si è tenuta la prima parte della 21esima edizione di Cantine Aperte 2019, durante la quale i numerosi visitatori accorsi hanno potuto conoscere più da vicino i vini di queste zone.

La seconda parte, che si terrà sabato 1 e domenica 2 giugno 2019, si svolgerà nel distretto del Bellinzonese e delle Valli e del Locarnese.

Dato che i produttori del Mendrisiotto li conoscevamo già, ci siamo recati nel Luganese per vedere quali fossero le proposte.

Inutile dire che, sebbene tra i due il Mendrisiotto sia quello con la comunità vitivinicola più grande, il Luganese si è difeso molto bene e, durante il nostro tour, abbiamo degustato due vini molto interessanti.

Ecco quali sono e gli abbinamenti con cui si sposano alla perfezione!

1.SanZeno Mosaico Bianco-Tamborini Vini

Prima di questo vino bianco dal colore leggermente paglierino avevamo provato il Vivi 2019, un vino bianco che ci aveva conquistati con la sua freschezza, ma quando abbiamo degustato il SanZeno Mosaico Bianco, prodotto sempre dalla Tamborini Vini di Lamone, siamo rimasti molto esterrefatti.

Fin dal primo assaggio questo vino bianco ci ha ammaliati con il suo gusto persistente e intenso e con la sua struttura complessa.

Dotato di numerose note floreali e fruttate, in cui si mescolano sentori di frutta esotica, agrumi e miele d’acacia, può essere abbinato con i pesci e i crostacei, con la carne bianca, i funghi e i formaggi stagionati a pasta molle.

È anche un ottimo vino da aperitivo e si sposa anche bene con i dessert al cucchiaio semplici, come la pannacotta.

2.Picchio Nero-Christian Krebs Wine

Questo vino rosso dal colore molto intenso e che vira leggermente verso il viola, prodotto dalla Christian Krebs Wine, una piccola azienda a conduzione familiare di Castelrotto, ci ha stupiti non poco.

Caratterizzato da una presenza ricca di tannini, ci ha colpiti per il suo gusto forte e mascolino, accompagnato da note di bacche di sottobosco e spezie.

Molto simile al Sirah, questo Rosso del Ticino è stato creato con il 92% di uva Merlot e l’8% di uva Cabernet Franc.

Può essere abbinato sia a carni rosse e a salumi, sia, per chi desidera abbinamenti più insoliti, a formaggi dal gusto importante, come il Parmigiano Reggiano.

Di Francesca Orelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.