gelato

L’inverno è la stagione perfetta per gustare cioccolate calde o torte appena sfornate. Per rendere perfetti i pomeriggi freddi e piovosi, non c’è nulla di meglio che accompagnare queste golosità con una pallina di gelato artigianale.

Il gelato quello buono e realizzato dai mastri pasticceri non ha stagioni. Lo sanno bene gli organizzatori del Sigep, salone internazionale della gelateria, pasticceria e panificazione, che nei giorni scorsi hanno presentato le novità della prossima stagione.

Come ogni altro settore alimentare anche quello del gelato non può fare a meno di seguire le tendenze, per soddisfare non solo il palato, ma anche gli occhi.

Allora via libera ai sapori orientali e a quelli naturali. Aloe vera, camomilla e verde nell’estate 2019 verranno accostati a frutta, verdura e quinoa, prediligendo l’acqua di cocco al latte. Abbinamenti irrinunciabili per gli intolleranti e i vegani che non riescono a resistere al gelato.

Gelato artigianale non vuol dire solo tradizione, ma anche innovazione. I mastri gelatai hanno raccolto la sfida e hanno sperimentato con oli essenziali, spezie, infusioni che si sono sposati alla perfezione con ortaggi e fiori. Il risultato? Un gelato dal gusto innovativo e raffinato.

Ne è la prova la vittoria del 32enne Eugenio Morrone, calabrese, titolare a Roma della gelateria Cannolo Siciliano. Il giovane è risultato essere il miglior gelataio d’Italia, presentando dei gusti rispettosi della tradizione, ma con un pizzico di innovazione.

Il sapore intenso del Ribes nero è stato valorizzato dall’estratto di rosmarino e lime, mentre il sorbetto bigusto di mandarino tardivo è stato accostato allo zenzero e menta piperita.

A contribuire alla vittoria del giovane calabrese, ha avuto un ruolo importante il gelato di pistacchio con crumble di noci e una spadellata di pere william, profumate alla vaniglia del Madagascar.

Gli altri concorrenti non si sono tirati indietro. Per onorare la sfida hanno presentato gelati alla frutta abbinati con gli ortaggi. Non si può non ricordare il gusto mango e peperoni rossi presentato da Gian Paolo Porrino e la linea Greenfruit dell’azienda Giuso.

Al Sigep l’azienda ha presentato i frutti di bosco, abbinati alla carota nera e violetta, le pere con finocchio e gelsomino, l’albicocca, insieme alla carota e camomilla. Tutti gluten free e vegani.

La stessa direzione è stata presa dall’azienda Rubicone che ha rivisitato l’amatissimo Black Hawaii, in versione vegana. Il gelato a base di cacao grezzo, ha rinunciato al latte in favore dell’acqua di cocco. L’innovazione? L’introduzione del carbone vegetale tra gli ingredienti principali.

Il gelato è tra gli alimenti più amati dai bambini, quindi al Sigep non potevano mancare gusti pensati per loro e per gli amanti delle ultime tendenze. Quindi via libera al colore!

Film e letteratura sono sempre fonte di ispirazione. Per questo tra i banchi dei gelatai troveremo Miss Purple, un gelato realizzato con la patata viola e Ruby, a base di cioccolato rubino caratterizzato da colore, sapore e consistenza, che vi lasceranno senza parole.

Tra i gusti trend non poteva mancare l’unicorno! Basta un cucchiaino del gelato bigusto, blu e rosa, ispirato al cavallino alato e in un attimo torneremo bambini.

Cosa ne pensate dei gusti che vi accompagneranno la prossima estate? Preferite quello vegan o multicolor? Non resta che aspettare l’arrivo delle bella stagione e fare una scorpacciata di gelati per scegliere il nostro gusto preferito.

di Francesca Baranello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.