La crostata di mele vegana è una torta molto leggera e golosa, realizzata senza l’uso di uova e latte. Ideale per chi è vegano ma anche per le persone con il colesterolo alto, con intolleranza al lattosio o semplicemente per chi è attento alla linea.

Non vi fate spaventare dal nome. Anche senza questi ingredienti la crostata di mele vegana è un dolce talmente buono da piacere a tutti, bambini inclusi.

Ingredienti

Farina: 250 g

Acqua: 100 ml

Zucchero di canna: 80 g

Olio di semi: 60 ml

Lievito per dolci: 4 g

Mele: 2 (possibilmente rosse)

Succo di limone

Marmellata di albicocche

Sale: un pizzico

Preparazione

Per realizzare la pasta frolla, prendete una ciotola e versatevi la farina, insieme al lievito e al sale.

In un altro recipiente sciogliete lo zucchero nell’acqua fredda e unite l’olio di semi. Poi trasferite il tutto nella ciotola con la farina e mischiate bene con un cucchiaio di legno, fino ad amalgamare tutti gli ingredienti.

Dovrete ottenere un impasto compatto e omogeneo come quello della pasta frolla classica. Avvolgetelo quindi nella pellicola trasparente e deponetelo in frigo per mezz’ora circa.

Nel frattempo dedicatevi alle mele: affettatele sottilmente senza sbucciarle e trasferitele in un piccolo recipiente (adatto al microonde) con poca acqua e del succo di limone (in modo tale che non ossidino).

Coprite la ciotolina con la pellicola e cucinate al microonde per 5 minuti alla potenza più alta (800 W). Otterrete delle fettine tenere e plasmabili. In alternativa al microonde, potete cuocere le vostre mele sul fuoco in un tegame.

Passati i 30 minuti, prendete la pasta frolla, stendetela su un piano infarinato, dopodiché adagiatela in una teglia da forno rivestita di carta da forno (oppure unta con olio e burro). Bucherellate lievemente il fondo del dolce, aiutandovi con una forchetta.

Ultimate la vostra crostata di mele vegana spalmando la marmellata di albicocche sulla pasta frolla e distribuendo le fettine di mele sulla superficie.

Cuocete quindi in forno preriscaldato a 180°C per 25-30 minuti circa, finché non sarà dorata per bene.

Consigli per decorazioni semplici e scenografiche

Se volete creare un effetto lucido, potete spalmare la torta con della gelatina di albicocche che troverete al supermercato (anche in versione spray).

Avete voglia di stupire gli ospiti e portare a tavola una torta dall’aspetto elegante e scenografico? Provate a disporre le fette di mele in modo tale da creare una rosa sulla superficie della crostata.

Come fare? Molto semplice: adagiate le fettine partendo dal bordo esterno e disponendo ogni pezzetto di frutta leggermente rialzato in verticale e a partire dalla metà di quello precedente.

Cercate di formare dei cerchi concentrici. Non abbiate il timore di essere imprecisi: l’insieme darà l’impatto suggestivo della rosa. Una volta arrivati al centro, prendete una fettina di mela molto piccola e avvolgetela su se stessa, dandole la sembianza di un bocciolo. Il risultato sarà sorprendente!

di Virna Cipriani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.